Stampa

• BLOG MAGAZINE

Mostra contenuto corrente come feed RSS

BLOG▫MAGAZINE


1 - 10 di 59 risultati
Pubblicato il da

Negozio di scale su misura da interno e da esterno a Lecce

Leggi tutto il messaggio: Negozio di scale su misura da interno e da esterno a Lecce

 

Sicuramente ti starai domandando se sia utile chiedere in internet un preventivo per una scala su misura. 

La cosa che i clienti chiedono principalmente è cosa accadrebbe se sbagliassimo le misure. 

 

Negozio_di_scale_su_misura_da_interno_e_da_esterno_a_Lecce_3

 


 

Troviamo normale anche quest'ulteriore domanda. Il gres porcellanato in sostituzione al marmo, è un compromesso con caratteristiche simili a livello di durata nel tempo?

Facciamo il punto della situazione:

 

  • Sbagliare le misure è assai difficile perché il lavoro di modifica è fatto dallo stesso cliente che sarà predisposto a tagliare delle sagome di cartone dallo spessore di 1 cm. direttamente sopra le proprie scale.
  • Successivamente, sarà nostra premura, prendere le sagome di cartone al costo di € 15,00 iva inclusa con il nostro autotrasportatore di fiducia che ritirerà tutto direttamente a domicilio.

 

Negozio_di_scale_su_misura_da_interno_e_da_esterno_a_Lecce_1


 

Esempio d'imballaggio e dei componenti interni relativi alla realizzazione di scale su misura.

 

Negozio_di_scale_su_misura_da_interno_e_da_esterno_a_Lecce_2

 

RESISTENZA / DESIGN / MATERIALI

 

  • Il marmo è insostituibile a livello di bellezza ma per assurdo è meno resistente è più delicato del Gres Porcellanato;
  • Il Gres Porcellanato, grazie all'era della digitalizzazione totale, riesce a rivelare un effetto realistico a dir poco illusorio;
  • Parliamo ora di durata nel corso del tempo. Inutile ricordare i ritrovamenti di piastrelle romane e pompeiane, di oltre 2500 anni fa;
  • Prendiamo in considerazione che in tempi passati non esisteva il Gres Porcellanato che presenta caratteristiche tecniche a dir poco superiori fino a rendere il materiale carrabile.

 

​Inviamo foto di esempi di scale su misura:

 

1. Esempio di scala su misura.

 

Scale_su_misura_in_gres_porcellanato_Ceramica_Sud_Lecce

 

2. Esempio di scala su misura.

 

Scale_su_misura_in_gres_porcellanato_Ceramica_Sud_Lecce_

 

3. Esempio di scala su misura.

 

Scale_su_misura_in_gres_porcellanato_Ceramica_Sud_Lecce-

 

 

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Migliori marche di vasche idromassaggio in pronta consegna a Lecce

Leggi tutto il messaggio: Migliori marche di vasche idromassaggio in pronta consegna a Lecce

 

Le nostre vasche idromassaggio rientrano nella dotazione di un bagno generato come un ambiente moderno del beneficio.

 

Non si tratta più di un elemento da sognare, ma di un oggetto oramai alla portata di tutti, grazie all’abbattimento dei costi proposto da alcune grandi sequele di negozi.

La vasca idromassaggio è utile per il rilassamento, attiva la circolazione del sangue favorendo provvidenza alla salute e anche alla mente.

Le sue peculiarità sono la comodità, la praticità e anche la resa estetica nel contesto “bagno”.

App

 

COME SCEGLIERE LA VASCA IDROMASSAGGIO

Per poter effettuare la vostra scelta, Ceramica Sud consiglia la focalizzazione di alcuni principi significativi non di meno importanti. 

Alcuni esempi?

 

  • Misure

Una volta scelte le misure del vostro bagno, cogitate la conformazione della vasca: centro stanza, angolare, quadrata, rettangolare... etc.

 

  • Impianto idrico

Bisogna tener presente se gli attacchi della vostra vecchia vasca da bagno saranno compatibili con la nuova.

 

  • Rubinetteria

Se non avete mai avuto una vasca nella vostra vita, è doveroso controllare il posizionamento della rubinetteria o, nella maggior parte dei casi, sarebbe utile contattare telefonicamente gli idraulici competenti del settore per l'allestimento per il carico e/o scarico. 

Ceramica Sud offre una ricca gamma di rubinetteria:

Cliccate qui per la RUBINETTERIA VASCA

Cliccate qui per i SOFFIONI E COLONNE DOCCIA

 

  • Impianto elettrico

Un elettricista è il personaggio ideale per il montaggio dell'impianto elettrico.

 

  • Doccia

Badate che il montaggio della vasca necessita di un tempo notevolmente maggiore in confronto della classica doccia qualunque essa sia. Predisponete il vostro comperato anche per una colonna doccia da poter collocare al di sopra della vasca.

 

  • Parete vasca

Disiaminiamo finanche l'acquisto di una parete vasca (di qualsiasi materiale ad esempio in cristallo, vetro, plastica...etc.) per l'ammenda delle fuoriuscite d'acqua dal vostro bagno.

 

  • Estetica

Infine, come ultimo punto da esaminare, bisognerà soppesare la bellezza complessiva della vostra aspersione!

 

COME POTER ACQUISTARE DA CERAMICA SUD UNA VASCA IDROMASSAGGIO

 

Tracciando su un pezzo di carta le misure dello spazio a disposizione per la vostra vasca idromassaggio, esterniamo alcuni casi:

1. Storia dell’azienda e della marca produttrice;

2. I nostri serivizi: eventuale predisposizione idraulico / elettrica , trasporto etc...;

3. Modelli con le rispettive misure;

4. Tipologia dei materiali.

  • Occhio ad alcuni fattori!

1. Scremate un materiale resistente ed insonorizzante;

2. Ponete delle domande al personale di ottima fiducia se il fautore abbia la Certificazione CE e, in altri casi la Certificazione IMQ;

3. Infine, tenete conto del fatto che il prezzo totale della vasca dovrà comprendere anchei quello degli interventi idraulici, elettrici e di muratura che si dovranno realizzare: mediamente gli interventi elettrici e idraulici costano € 20,00 euro l’ora, il montaggio della vasca non supera di norma i € 250,00 euro e le opere murarie costeranno tra i € 180,00 e i € 260,00 euro circa.

Visibilmente, i prezzi avranno un costo più senior se si realizzeranno vasche ad incasso con relative pedane e supporti.

Una volta deciso per l’acquisto, informiamoci bene sui servizi pre e post-vendita ad esempio sui tempi e costi di consegna, eventuale ritiro del vecchio, assistenza, garanzia, eventuale consegna errata, etc.

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

RISTRUTTURARE Il BAGNO? ECCO TUTTO QUELLO CHE BISOGNA SAPERE PRIMA DI MUOVERE UN SOLO DITO!

Leggi tutto il messaggio: RISTRUTTURARE Il BAGNO? ECCO TUTTO QUELLO CHE BISOGNA SAPERE PRIMA DI MUOVERE UN SOLO DITO!
I lavori in casa provocano spesso stress mentale e fisico. I problemi si manifestano soprattutto se si tratta della prima esperienza con la ristrutturazione da parte di un privato che vuole prendersi carico della gestione totale delle maestranze. 
 
Sicuramente, se stai prendendo atto di questa intraprendente tematica, sei alle prese con il rinnovamento del tuo ambiente bagno ecco i tempi da prendere in considerazione per questo tipo di intervento edile migliorativo.
 
 
Prima di trattenersi sulle tempistiche necessarie per ristrutturare un bagno, è basilare essere a conoscenza delle diverse fasi che dispongono la ristrutturazione bagno, in questo caso sai già a cosa vai incontro iniziando le prestazioni d’opera del tuo bagno?
 
RISTRUTTURAZIONE BAGNO: I TEMPI PREVISTI PER OGNI SINGOLA POSA IN OPERA
In media, secondo la nostra trentennale esperienza, nell’apportare la modifica di un bagno non troppo obsoleto, gli addetti ai lavori impiegheranno dai 2 ai 5 giorni, mentre se il tuo bagno presenta delle fuoriuscite di acqua ed è indispensabile la sostituzione dell’impianto idraulico, allora i lavori potranno durare anche più di una settimana. 
 
In media, per la ristrutturazione del bagno le tempistiche non superano quasi mai due settimane.
 
Tra le diverse tipologie di lavori in casa, la ristrutturazione del bagno è quella che manifesta  più disguidi a chi ci vive, passando per alcune fasi sottili che ne impediscono l’utilizzo.
Non poter usare il bagno è un problema, ed è proprio per questo che gli operai organizzano le diverse fasi di manutenzione cercando di ridurre al minimo indispensabile l’impatto che può avere sulle persone che vivono in questo ambiente privo di sanitari considerati beni di prima necessità.
LE FASI DELLA RISTRUTTURAZIONE DEL BAGNO ELENCATE  DA CERAMICA SUD
Quando la ristrutturazione del bagno richiede un intervento cautelare, i tempi possono essere più lunghi e i lavori, di norma, vengono svolti in più fasi:
1. Pavimento e massetto
La prima cosa da fare, è in genere, la predisposizione del nuovo impianto con conseguente smantellamento del pavimento in prossimità delle nuove tracce.
Spesso le vecchie tubature vengono isolate e non rimosse o rimosse solo parzialmente, questo permette di risparmiare notevolmente ore agli addetti ai lavori.
 
2. Impianto elettrico e pareti
Se nell’impianto elettrico non serve una sostituzione o manutenzione, si passa alla ristrutturazione delle pareti e/o dell’intonaco, provvedendo a sistemare le piastrelle allorquando siano state scelte per dare un nuovo stile all’ambiente bagno in costruzione. 
 
3. Posa in opera della nuova pavimentazione con i sanitari
Segue poi la posa del massetto e dei pavimenti, una fase che non permette di usare subito il bagno, ma soltanto dopo alcuni giorni dall’installazione dei nuovi sanitari 
 
 
QUANTO COSTA RISTRUTTURARE IL BAGNO? 
Il costo della modifica del bagno dipende da lavori specifici e dalle dimensioni del bagno.
 
In generale, chi rifà un bagno può spendere dai 2000 ai 10000 euro, ma è sempre consigliabile chiedere un preventivo di ristrutturazione bagno a Ceramica Sud che vi fornira tutti i materiali utili, le varianti da prendere in considerazione sono:
 
? Tipologia di piastrelle;
? I rivestimenti;
? Le dimensioni bagno;
? I sanitari;
? Richieste specifiche del cliente.
Rinnovare il bagno senza smantellare le piastrelle, permette di diminuire i costi. Quando è possibile, questa soluzione va ad aggiungere un nuovo strato di piastrelle che coprono le precedenti.
RISTRUTTURARE BAGNO: IDEE MODERNE E CONFORTEVOLI
Se stai per ristrutturare il bagno ma non hai ancora le idee chiare, ecco qualche suggerimento utile:
Innanzitutto, hai già deciso il tipo di sanitari da comprare?
 
Standard o sospesi?
 
E per lavarsi, non ha nulla a che vedere di un bagno rilassante in vasca e/o di una doccia rigenerante?
 
Uno dei trend più attuali è quello di collocare i sanitari sospesi, che vengono opportunamente sistemati al muro attraverso delle specifiche staffe che permettono al vaso e al bidet di restare attaccati al muro ma sospesi, in modo tale che non poggiano sul pavimento.
Per quanto riguarda la doccia, invece, acquistare un piatto in acrilico ha dei vantaggi, come la leggerezza, la resistenza, e una differenza di temperatura a contatto con la pelle non troppo elevata. A questo si può associare un box doccia in cristallo temperato con trattamento anticalcare.
La questione riguardante la doccia apre una vasta gamma di opzioni e potete sfogliare i modelli disponibili sul catalogo di Ceramica Sud per conoscere nei diversi particolari le caratteristiche dei singoli modelli.
 
Per chi preferisce la vasca da bagno potrebbe rivelarsi un’ottima scelta per fare la differenza nel bagno.
 
Durante la ristrutturazione del vostro bagno, inoltre, non trascurate l’importanza del riscaldamento dell’ambiente: esistono diversi tipologie di termoarredo capaci di soddisfare tutte le tue esigenze in modo discreto e funzionale. Il termoarredo gioca, inoltre, un ruolo decisivo per migliorare gli spazi: passando da un radiatore tradizionale a un moderno termoarredo potrete giocare in modo più intelligente lo spazio del bagno.
 
Ristrutturazione_bagno_1.
 
 
RISTRUTTURAZIONE BAGNO E TEMPISTICHE ACQUISTI
Ora sai cosa succederebbe durante la ristrutturazione del tuo bagno, ma prima di iniziare è consuetudine scegliere e prendere i nuovi sanitari con largo anticipo.
 
Questo non soltanto per una questione di organizzazione del personale, ma soprattutto per essere sicuro di avere già a disposizione i sanitari quando bisognerà installarli.
 
IVA agevolata al 10% (quello che devi sapere)
Per tutti gli interventi di recupero edilizio è prevista l’applicazione dell’aliquota IVA del 10%.
ln particolare:
 
MANUTENZIONE ORDINARIA O STRAORDINARIA
1. Sulle prestazioni di servizi relativi a interventi di manutenzione, ordinaria e straordinaria, realizzati su immobili residenziali è previsto un regime agevolato, che consiste nell’applicazione dell’IVA ridotta al 10%.
2. Le rinuncia di beni restano sottomesse all’aliquota IVA ridotta, invece, solo se il fornimento è posta in essere nell’ambito del contratto di appalto che ha ad oggetto gli interventi di manutenzione.
COME USUFRUIRNE:
 
Ceramica Sud consiglia che i beni vengano comperati direttamente dal prestatore dei servizi di modifica ordinaria o straordinaria, il quale provvederà a fatturarli al committente in un’unica soluzione con i servizi prestati.
 
Anticipa l’ordine di diversi giorni tenendo presente i tempi di consegna, e tieni poi tutto il materiale al sicuro e al riparo da sorgenti meteorologiche e/o alte temperature per evitare piccoli incidenti.
 
Quanto costa fare un bagno completo? Inizia a farti un’idea precisa sulla spesa di sanitari, accessori e arredobagno cliccando su www.ceramicasud.it  per visualizzare  il nostro catalogo online.
 
Naturalmente l’installazione sarà addetti ad esperti del settore, ma sulla scelta dei prodotti sei tu a decidere!
In caso di dubbi inerenti all’installazione, chiedi consiglio a chi dovrà svolgere i lavori prima di effettuare l’ordine o chiedendo informazione all’azienda.
PERCHÉ ACQUISTARE ONLINE SANITARI E ARREDOBAGNO?
La scheda prodotto di ogni articolo presente su www.ceramicasud.it è pensata per essere completa e chiara da comprendere anche per i non addetti ai lavori. 
 
Questo vi aiuterà a prendere delle decisioni più importanti.
 
Inoltre la possibilità di valutare la convenienza di prezzo senza pressioni, ti mette nella condizione di effettuare la tua scelta in piena sicurezza.
 
Rinnovare o modificare il bagno è importante nel risparmiare sull’acquisto di sanitari e arredobagno senza rinunciare alla qualità è oggi una scelta intelligente a portata di click.
 
CLICCA QUI PER SCOPRIRE TUTTE LE OFFERTE DI CERAMICA SUD UTILI ALLA RISTRUTTURAZIONE DEL TUO BAGNO
Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Gres porcellanato effetto legno: tutto ciò che c'è da sapere!

Leggi tutto il messaggio: Gres porcellanato effetto legno: tutto ciò che c'è da sapere!

Il legno è un materiale vivo, che si muove, muta nel tempo, modificando il suo aspetto e qualche volta anche le sue qualità. 

Riprodurlo sulla ceramica è un processo che necessita, oltre che della padronanza di tutte le tecnologie produttive più avanzate, di una progettualità precisa, che possa esprimersi nella definizione di superfici particolari, che siano allo stesso tempo attuali ed esclusive senza essere artificiose.

Intraprendendo questo percorso in un momento in cui l’effetto legno non era ancora così diffuso sul mercato, Ceramica Sud ha costantemente lavorato, coadiuvata da potenzialità produttive all’avanguardia, con lo scopo di superare il concetto di copia: ne è risultata una serie di collezioni in grès porcellanto dove il materiale si rinnova e si carica di suggestioni.
 
Il legno può raccontare tante storie: la memoria del tempo che passa, la straordinaria varietà della natura, il variegato vissuto delle persone, la preziosità dei saperi artigianali, il valore della tradizione, il gusto per ambienti carichi di storia.

Ispirata proprio da queste storie, l’azienda ha sfruttato tecnologie sempre più avanzate per non limitarsi alla realizzazione di finiture grafiche o strutturali, per quanto perfette, ma preferendo di volta in volta suggerire un ambiente, evocare una sensazione, restituire un’atmosfera. 

Sono nate così diverse collezioni di legni che trasformano la texture a volte fredda della ceramica, in una vera e propria materia, più calda, imperfetta, “reale”. 

Ottenendo in definitiva quel passaggio dalla superficie alla sostanza che ne determina un’innovativa interpretazione emozionale.

Consumato dall’utilizzo, caratterizzato dalla posa, trattato dalle capacità artigianali, mutuato da altre applicazioni, trasformato dalla natura, il legno si amplifica e diventa tanti legni, ognuno dei quali con unicità che caratterizzano le collezioni e contribuiscono a disegnare spazi eterogenei – per stile o per funzione – ma sempre contemporanei.

 

CONSULTA TUTTE LE NOSTRE OFFERTE SUL GRES EFFETTO LEGNO -----> clicca qui

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Pavimenti antichi, ottocenteschi in stile liberty, are back!

Leggi tutto il messaggio: Pavimenti antichi, ottocenteschi in stile liberty, are back!

 

pavimenti anni ’30 conferiscono alla dimora un tocco elegante e ricercato.
 
La più diffusa tipologia di pavimentazione in questi anni erano i pavimenti ottagonali, esagonali e pentagonali che spesso venivano abbinati con decorazioni in mosaico.
 
Agli inizi del Novecento, in seguito alla rivoluzione industriale, le grandi città conobbero una forte immigrazione dalle provincie e questo portò alla costruzione intensiva di palazzi a più piani.
 
I pavimenti alla veneziana erano troppo lunghi da realizzare e anche troppo delicati, per questo tipo di abitazioni. 

Ecco allora che fecero così la loro comparsa i pavimenti ottagonali, esagonali e pentagonali, realizzati con materiali semplici, poco costosi e facilmente reperibili.
 
Da qui la loro diffusione anche nei vicini anni ’30.
 
Ecco le idee più belle per la tua casa da cui prendere ispirazione, per abbinare arredi contemporanei e pavimenti anni ’30, con gusto e stile.

 
I pavimenti anni ’30 maggiormente diffusi erano ottagonali, esagonali e pentagonali, attualmente rivisitate e realizzate rigorosamente in gres porcellanato. 

Oltre alla classica forma quadrata, questo tipo di pavimentazione poteva avere anche forma esagonale, ottagonale o pentagonale 

Se hai acquistato una casa con arredamento anni ’30, molto probabilmente ti troverai di fronte a un pavimento di questo tipo. 

Valorizzalo con arredi dal gusto contemporaneo, vedrai che gli interni assumeranno un fascino senza pari. 

Le superfici lucide o a specchio di mobili e complementi sono ideali per rendere l’ambiente più raffinato ed elegante; se invece ami le atmosfere vintage gioca sui mobili e complementi in legno effetto rovere.

Il risultato sarà sorprendente.

Molto spesso le tonalità dei pavimenti anni ’30 sono nei colori del rosso mattone e del panna. 

Riprendi queste tinte su alcuni elementi d’arredo o sugli oggetti decorativi: in questo modo l’ambiente risulterà armonioso e studiato fin nei minimi dettagli. 

Se invece i pavimenti sono nel classico binomio bianco nero, rendi l’atmosfera più calda e accogliente attraverso l’utilizzo di mobili in legno naturale e dai colori chiari.

Ecco il pavimento ottagonale al prezzo più basso del web -----> clicca qui!

pavimenti anni ’30 conferiscono alla dimora un tocco elegante e ricercato.
 
La più diffusa tipologia di pavimentazione in questi anni erano i pavimenti ottagonali, esagonali e pentagonali che spesso venivano abbinati con decorazioni in mosaico.
 
Agli inizi del Novecento, in seguito alla rivoluzione industriale, le grandi città conobbero una forte immigrazione dalle provincie e questo portò alla costruzione intensiva di palazzi a più piani.
 
I pavimenti alla veneziana erano troppo lunghi da realizzare e anche troppo delicati, per questo tipo di abitazioni. 

Ecco allora che fecero così la loro comparsa i pavimenti ottagonali, esagonali e pentagonali, realizzati con materiali semplici, poco costosi e facilmente reperibili.
 
Da qui la loro diffusione anche nei vicini anni ’30.
 
Ecco le idee più belle per la tua casa da cui prendere ispirazione, per abbinare arredi contemporanei e pavimenti anni ’30, con gusto e stile.

 
I pavimenti anni ’30 maggiormente diffusi erano ottagonali, esagonali e pentagonali, attualmente rivisitate e realizzate rigorosamente in gres porcellanato. 

Oltre alla classica forma quadrata, questo tipo di pavimentazione poteva avere anche forma esagonale, ottagonale o pentagonale 

Se hai acquistato una casa con arredamento anni ’30, molto probabilmente ti troverai di fronte a un pavimento di questo tipo. 

Valorizzalo con arredi dal gusto contemporaneo, vedrai che gli interni assumeranno un fascino senza pari. 

Le superfici lucide o a specchio di mobili e complementi sono ideali per rendere l’ambiente più raffinato ed elegante; se invece ami le atmosfere vintage gioca sui mobili e complementi in legno effetto rovere.

Il risultato sarà sorprendente.

Molto spesso le tonalità dei pavimenti anni ’30 sono nei colori del rosso mattone e del panna. 

Riprendi queste tinte su alcuni elementi d’arredo o sugli oggetti decorativi: in questo modo l’ambiente risulterà armonioso e studiato fin nei minimi dettagli. 

Se invece i pavimenti sono nel classico binomio bianco nero, rendi l’atmosfera più calda e accogliente attraverso l’utilizzo di mobili in legno naturale e dai colori chiari.

Ecco il pavimento ottagonale al prezzo più basso del web -----> clicca qui!

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Alla ricerca del santo Graal dei sanitari, Ceramica Catalano!

Leggi tutto il messaggio: Alla ricerca del santo Graal dei sanitari, Ceramica Catalano!

I sanitari sono un elemento indispensabile nella tua casa e per scegliere quello giusto è importante pensare alla loro funzionalità, alla comodità ed allo stile che meglio si adatta al tuo ambiente.

Un altro elemento di cui tenere conto infine riguarda la sua installazione, che dipende dalla predisposizione degli scarichi del tuo bagno. 

Vasi e bidet possono essere divisi in due tipologie principali: 

I Sanitari sospesi per un bagno dallo stile moderno, armonioso e leggero. 

Garantiscono la massima facilità di pulizia e possono essere installati all’altezza più utile.

Sono indicati per ristrutturazioni e per bagni con scarichi a parete. 

Scegli la forma e la dimensione più adatta al tuo bagno.

I Sanitari a pavimento sono semplici da installare, garantiscono una distribuzione del peso ottimale. Sono indicati per sostituzioni, ristrutturazioni e per bagni con scarichi a parete o a pavimento.

I Sanitari filo parete sono una soluzione moderna tra i sanitari a pavimento. 

Ottimizzano gli spazi, facilitano la pulizia e sono disponibili in diverse forme e dimensioni.

I sanitari distanziati sono ideali per veloci sostituzioni, si installano velocemente e non richiedono interventi sugli scarichi esistenti.

I Sanitari monoblocco con cassetta una tipologia di vaso per installazione a pavimento che incorpora una cassetta per lo scarico dell’acqua.

I sanitari per disabili e terza età hanno una seduta facilmente accessibile a persone con difficoltà motorie, anziani e disabili. 

Idonei anche per locali pubblici.

I sanitari per bambini di dimensioni più piccole, ideali per i bagni degli asili.

I saniitari migliori di cui disponiamo sono quelli Catalano; 

 

PER SCOPRIRE TUTTE LE OFFERTE CHE ABBIAMO A DISPOSIZIONE ----> clicca qui

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Ma che cos'é il PEI ?

Leggi tutto il messaggio: Ma che cos'é il PEI ?

      " OCCHIO AL PEI Cosa significa?

 

La resistenza alla abrasione è la resistenza che la superficie della piastrella oppone all'usura determinata dal contatto con i vari materiali quali le suole delle calzature in una abitazione o in un ufficio ma anche mobili, sedie, carrelli ed altri veicoli e perfino le stesse attività di pulizia con strofinacci, scope, detersivi in polvere.
 
Gli effetti della abrasione possono essere di due tipi:

asportazione e consumo della superficie della piastrella

alterazione delle caratteristiche estetiche, con variazione di colore e perdita di brillantezza.

Va sottolineato il fatto che, aldilà degli effetti estetici immediati, la perdita di materiale causata della abrasione ha come conseguenza un certo indebolimento strutturale della superficie e la comparsa di porosità e piccole fessure che espongono la piastrella allo sporco e all'umidità.

La misura della resistenza alla abrasione viene fatta in laboratorio e per quanto concerne le piastrelle smaltate risulta in una loro assegnazione ad una classe di resistenza all'abrasione indicata dal valore crescente dell'indice PEI, da un minimo di 0 per le piastrelle meno resistenti ad un massimo di 5 per quello più resistenti.

Da ricordare: una piastrella in classe PEI 0 non è qualitativamente inferiore ad una in classe PEI V: semplicemente la loro destinazione d'uso sarà differente. 

Nel primo caso l'utilizzo della piastrella come pavimentazione è ASSOLUTAMENTE SCONSIGLIATO, nel secondo caso queste piastrelle saranno ideali per un traffico pedonale intenso con sporco abrasivo. 

In particolare a secondo del PEI si consigliano i seguenti usi:

 

  • PEI 0, si sconsiglia l’uso a pavimento
  • PEI 1: aree soggette a basso calpestio, solo con scarpe a suola morbida o piedi nudi (ad es. bagni e camere da letto in edifici residenziali, senza accesso diretto dall’esterno)
  • PEI 2: aree soggette a calpestio solo con scarpe pulite o poco sporche (ad es. stanze zona giorno di abitazioni private ad eccezione di cucine, ingressi ed altre stanze ad alto traffico o di immediato accesso dall’esterno)
  • PEI 3: possibile un uso a pavimento in tutta la casa
  • PEI 4: può essere utilizzata in tutti gli ambienti domestici e commerciali normali
  • PEI 5: può essere utilizzata in tutti gli ambienti, compreso il commerciale pesante (centri commerciali, sale di aeroporti, ingressi di hotel etc.).

Importante da sapere:

In generale nella scelta dell' aderenza, una piastrella da interno per utilizzo residenziale si può considerare buona con requisiti pari a R 9 mentre per tutti i pavimenti esterni è consigliabile R 10 R 11.

Offerte su Pavimenti in gres porcellanato effetto legnogres effetto pietra, piastrelle e pavimentazione in grandi fomati e un'ampia scelta di mattonelle in maiolica.

Scopri i migliori Stock di pavimenti e rivestimenti online al prezzo più basso !

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Idee per scegliere un box doccia

Leggi tutto il messaggio: Idee per scegliere un box doccia

Bisogna perlustrare il mercato alla ricerca del box doccia perfetto. Forse devi fare i conti con questioni di spazio, oppure quello che ti preme di più è l’estetica, perché magari ti vuoi rifare di tutti gli anni di scomode e inguardabili tende da doccia.

In questo articolo troverai suggerimenti utili per la scelta del box doccia.

Le tipologie di box doccia

I tre elementi principali per la scelta del box doccia sono: la formail design e il materiale.

La forma, che sarà da scegliere in base al piatto doccia, può essere: quadrata, rettangolare, semicircolare, angolare con un lato stondato, rotonda.

In casi particolari, la doccia è ricavata in una nicchia, e quindi avremo un solo lato libero e dovremo installare solo le ante d’apertura.

 A tal propositole ante delle cabine doccia possono essere scorrevoli (preferibili quando lo spazio è ristretto), a battente, a libro o a soffietto.

Per quel che riguarda i materiali, questi sono i più comuni: PVC, acrilico, cristallo temperato. A livello di stile, in commercio si trovano pannelli trasparenti, satinati, stampati e serigrafati.

Ci sono poi i profili del telaio, in PVC o in alluminio (cromato, verniciato, anodizzato), ma esistono anche box doccia senza telaio.

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Suggerimenti per cambiare il piatto doccia e rendere più bello e elegante il tuo bagno in chiave moderna!

Leggi tutto il messaggio: Suggerimenti per cambiare il piatto doccia e rendere più bello e elegante il tuo bagno in chiave moderna!

 

Ogni ambiente si caratterizza in merito ad arredi speciali e ricercati, questo principio vale anche per il bagno di casa. Oggi finalmente questo angolo  ha trovato un importante dimensione all'interno dell'ambiente bagno. 
Questo ha spinto le aziende ad ideare e produrre soluzioni sempre più originali. 
Se quindi stai pensando che è arrivato il momento di dire addio al tuo vecchio e classico piatto doccia, ecco alcuni suggerimenti dati dai nostri designer che ti aiuteranno a trasformare completamente il tuo bagno, con una doccia tutta nuova, e renderlo finalmente perfetto!
Il piatto doccia di design è uno dei tanti, mentre i nuovi piatti doccia da appoggio sono innanzitutto caratterizzati da materiali innovativi, spessori ridotti, texture particolari.
I nuovi piatti doccia in resina o acrilico uniscono una forte resistenza ad una piacevole sensazione al tatto, senza trascurare l'aderenza ed evitando dunque fastidiose cadute.

Ogni ambiente si caratterizza in merito ad arredi speciali e ricercati, questo principio vale anche per il bagno di casa. Oggi finalmente questo angolo  ha trovato un importante dimensione all'interno dell'ambiente bagno. 
Questo ha spinto le aziende ad ideare e produrre soluzioni sempre più originali. 
Se quindi stai pensando che è arrivato il momento di dire addio al tuo vecchio e classico piatto doccia, ecco alcuni suggerimenti dati dai nostri designer che ti aiuteranno a trasformare completamente il tuo bagno, con una doccia tutta nuova, e renderlo finalmente perfetto!
Il piatto doccia di design è uno dei tanti, mentre i nuovi piatti doccia da appoggio sono innanzitutto caratterizzati da materiali innovativi, spessori ridotti, texture particolari.
I nuovi piatti doccia in resina o acrilico uniscono una forte resistenza ad una piacevole sensazione al tatto, senza trascurare l'aderenza ed evitando dunque fastidiose cadute.

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Idee rivestimento bagno online

Leggi tutto il messaggio: Idee rivestimento bagno online

Quando stiamo realizzando una casa o semplicemente stiamo ristrutturando gli ambienti, spesso ci soffermiamo sulla scelta dei rivestimenti per il bagno, poiché ai giorni nostri la scelta e le opzioni sono davvero vastissime.

Stabiliamo dunque  l’estetica che il nostro bagno dovrà avere: le vaste gamme di materiali ci permettono tantissime soluzioni da applicare in base al gusto estetico, partendo dai listelli di legno, alle piastrelle, alle tessere, per arrivare alle resine.

Se preferiamo rimanere sullo stile  classico troveremo adatta la posa delle piastrelle, che ci permetteranno di preferire lo stile che più ci aggrada: dal classico, tradizionale, al rustico, o anche al moderno per finire al più contemporaneo minimalismo.

Tutto questo sarà determinato dalla finitura che sceglieremo, dal colore, e dalla texture: liscia e lucida, marmorizzata e grezza, texturizzata in stile legno o tessuto, e ancora molto altro, sono tantissime le idee rivestimento bagno pensate per soddisfare ogni esigenza e necessità sia funzionale sia stilistica.

Leggi tutto il messaggio
1 - 10 di 59 risultati